La Tritium conquista tre punti d'oro nel match salvezza contro lo Scanzorosciate, oramai praticamente retrocesso in Eccellenza a due giornate dal termine del campionato. I biancoazzurri sono riusciti a concretizzare il 2-0 nella ripresa grazie a Valente, che all'11' ha insaccato sul filo del fuorigioco su delizioso assist di Artaria, e a Lorenzo Caferri, che al 24' in diagonale ha fulminato il portiere ospite battezzando l'angolino destro della porta. I ragazzi di mister Calvi sono riusciti a concretizzare le occasioni costruite riuscendo a chiudere ogni varco dello Scanzorosciate, che al 6' del secondo tempo ha sprecato un'occasione ghiotta con Parravicini che lasciato solo ha calciato malamente di piatto a lato non sfruttando un assist d'oro di Cazzago. Mister Calvi, senza lo squalificato Bertaglio, opta per il 4-4-2 con Valente ed Artaria davanti. Si rivede Personè che parte dalla panchina. Mister Bolis risponde con un 4-3-3 con gioco palla a terra e lanci per l'attaccante Parravicini. Nel primo tempo tiene di più il pallone il team ospite che al 19' ci prova con Parravicini che calcia alto. Al 23' Lorenzo Caferri cerca il tiro in porta ma si salva in tuffo Romeda. Due minuti più tardi ancora il numero sette biancoazzurro pesca Valente che di testa mette sopra la traversa. Al 30' ci prova Cazzago ma la sua conclusione a giro esce di poco. Al 33' punizione di Valente velenosa che colpisce l'esterno della rete con illusione ottica del gol. Al 35' una punizione per i bergamaschi dal limite dell'area viene calciata sulla barriera. Nella ripresa al 6' è Parravicini a gettare alle ortiche l'occasionissima del vantaggio mette di piatto fuori da solo a due metri dalla porta. Due minuti dopo viene annullato un gol dello Scanzorosciate per un sospetto fallo di mani di Aranotu. Col passare del tempo cresce la Tritium che all'11 passa in vantaggio: assist di Forlani per Valente che sul filo del fuorigioco insacca sotto la traversa regalando il vantaggio alla sua squadra. Col passare del tempo sono sempre i biancoazzurri a controllare il match che provano a raddoppiare al 20' con Valente e al 21' con Degeri. Al 24' i padroni di casa raddoppiano: fantastica azione sulla destra di Valente che salta tre uomini, taglio al centro dell'area per Lorenzo Caferri che si sistema la palla e che fa partire un diagonale velenoso che non lascia scampo all'estremo difensore bergamasco. Col passare del tempo i ragazzi di Bolis provano a raddrizzare il risultato ma gli abduani controllano il vantaggio che sfiorano la terza rete con Lolli che lasciato solo si fa ipnotizzare da Romeda. Il match termina con tre punti fondamentali per la Tritium in chiave salvezza, con una gara da recuperare mercoledì 2 giugno in casa contro la Virtus CiseranoBergamo e ancora nove punti a disposizione. Lo Scanzorosciate con questa sconfitta è praticamente in Eccellenza.

Tritium-Scanzorosciate 2-0

Tritium (4-4-2): Miori; Colleoni, Leonardo Caferri, Ambrosini, Raffaglio; Lorenzo Caferri (44'st Motta), Forlani (33'st Marinoni), Degeri, Aldè; Valente  (40'st Personè), Artaria (34'st Lolli). All. Calvi. A disposizione: Ferrari, Mazzola, Aquilino, Senes, Zulli.

Scanzorosciate (4-3-3): Romeda; Cazzago, Corno, Mazza, Mangili (30'st Comelli); Binetti (37'st Ravasio), Zambelli (44'st Baggi), Stefanoni; Aranotu  (33'st Travellini), Cariello, Parravicini. All. Bolis. A disposizione: Berardelli, Bianchi, Sacchini, Hadaji, Lizzola. 

Arbitro: Marchioni di Rieti (Scardovi-Ravaioli)

Reti: 11'st Valente (T), 24'st Lorenzo Caferri (T)

Note: partita disputata a porte chiuse. Giornata calda e soleggiata. Temperatura 24°. Ammoniti: Raffaglio (T), Ambrosini (T), Valente (T), Romeda (S). Espulsi: nessuno. Angoli: 3-3. Recupero: 2'pt+5'st.

Sezione: NEWS TRITIUM / Data: Dom 30 maggio 2021 alle 18:00 / Fonte: In collaborazione con Rossana Stucchi
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print