Le pagelle di Giana-Siena: squadra surclassata dagli avversari

19.11.2019 13:30 di Stefano Spinelli   Vedi letture
Un'azione di Perna
Un'azione di Perna

GIANA ERMINIO

MARENCO 7,5 Se la Giana rimane in partita fino al termine contro un Siena più forte, gran merito è suo che evita almeno tre gol con le sue prodezze.

SOSIO 5,5 Ritrova una maglia da titolare ma contro lo scatenato D’Auria vede i sorci verdi (dal 21’ s.t. OTELE’ 5,5 Schierato terzino non combina granché).

GAMBARETTI 6 Cerca di limitare Guidone e Cesarini e al 90’ salva anche lui un gol respingendo sulla linea un tiro di Guidone che aveva superato Marenco.

MONTESANO 5,5 Guidone e Cesarini hanno troppe palle-gol, lui non riesce ad arginarli.

PERICO 6 A sinistra fa molta fatica ma si adatta (dal 34’ s.t. SOLERIO 6 Piazza un paio di discese palla al piede e dimostra che è guarito. Recupero fondamentale per la Giana).

PEDRINI 6 Non ripete la bella prova fornita con la Juventus U23. La velocità c’è, non la precisione e l’ordine (dal 7’ s.t. ZULLI 6 Gioca da mezzala e fa vedere qualcosa di buono).

REMEDI 5 Viene pressato dai centrocampisti del Siena e perde diversi palloni. Poi anche lui sbaglia tanto, troppo.

PICCOLI 5 Come Remedi, è in balìa degli avversari e non riesce ad arginare le loro ripartenze che fanno male (dal 7’ s.t. CORTESI 5,5 Stavolta non trova il guizzo finale come nelle altre gare e si vede proprio poco).

PINTO 6 Nel 4-4-2 il capitano trova posto solo sulla fascia sinistra; poi con il cambio di modulo si piazza davanti alla difesa ma questo Siena è troppo forte.

PERNA 6,5 Dopo due panchine consecutive, ritrova la maglia da titolare e anche il gol con un gran colpo di testa. Lotta e si impegna, ma davanti è troppo solo.

MUTTON 5,5 Solo un tiro in porta da fuori area, per il resto male sia da seconda punta che da punta esterna (dal 7’ s.t. DUGUET 6 Impiegato a tutta fascia, fa benino nella fase offensiva, male in quella difensiva).

ROBUR SIENA

Confente 6,5; D’Ambrosio 6, Baroni 6, Panizzi 6,5, Oukhadda 6; Gerli 6,5, Vassallo 6,5 (dal 28’ s.t. Lombardo 6); Serrotti 6 (dal 28’ s.t. Guberti 6), Cesarini 6 (dal 42’ s.t. Da Silva s.v.), D’Auria 7; Guidone 7.

ARBITRO: Longo di Paola 6.