Una buona Giana, soprattutto nel primo tempo, viene sconfitta dal Lecco all’esordio nel nuovo campionato di Serie C. Ha deciso un gol di Mastroianni a metà ripresa. Lecco superiore come qualità, e si sapeva, ma la Giana non ha sfigurato e ha avuto le sue occasioni. Si è sentita nel secondo tempo l’assenza di Perna che, infortunato, è rimasto seduto in panchina. Probabilmente Albé non ha voluto rischiarlo. 

Sorprese nelle formazioni iniziali. Nella Giana in porta c’è il giovane Zanellati con Acerbis che si accomoda in panchina, nel Lecco panchina per gli illustri nuovi acquisti Iocolano e Mangni ma c’è l’ex tanto atteso: Matteo Marotta, maglia numero 14. La partita entro subito nel vivo.

Al 2’ cross di Perico, girata di testa di Ferrario che impegna subito Bertinato con una grande parata. La risposta del Lecco è una girata di Capogna al 4’ che Zanellati controlla male ma riesce comunque a deviare in angolo. Al 6’ assist ancora di Perico per il tiro di Pinto che Bertinato alza sopra la traversa. All’8’ punizione di Purro che aggira la barriera ma termina fuori. Al 21’ intervento maldestro di Bertinato su una punizione-cross di De Maria, salva tutto Capogna. Al 24’ cross di Celjak e colpo di testa di Mastroianni, bravo Zanellati ad alzare sopra la traversa. Al 32’ Lecco vicino al gol con assisti in area di Capogna per Mastroianni che in scivolata, distrubato da Montesano, mette alto sopra la traversa. La ripresa inizia senza cambi. Dalla Bona impegna Bertinato su corner, poi Malgrati avvia un contropiede per il Lecco che Purro conclude con un tiro alto. Al 15’ Ferrario assiste Palazzolo che calcia rete sul primo palo, respinge Bertinato. Al 23’ grande azione del Lecco che sblocca il risultato con Mastroianni che deve solo spingere in rete l’assist perfetto di Marotta, proprio lui, smarcato in area da una giocata di Capogna che ha sorpreso la difesa della Giana. Al 31’ contropiede del Lecco con Iocolano che lancia Mangni, dentro per Mastroianni fermato da un salvataggio di Montesano a un passo dal raddoppio. La Giana prova a rimontare con i giovani: dentro D’Ausilio, Corti e Ruocco. Perna infortunato resta in panca e negli ultimi 20’ la Giana non riesce più a tirare in porta. 

LECCO - GIANA 1-0

MARCATORI Mastroianni al 23’ s.t.

LECCO (3-4-1-2) Bertinato; Celjak, Malgrati, Merli Sala; Capoferri, Galli (dall’11’ s.t. Bolzoni), Marotta, Purro (dal 40’ s.t. Moleri); D’Anna (dall’11’ s.t. Iocolano); Mastroianni (dal 40’ s.t. Nesta), Capogna (dal 24’ s.t. Mangni). (Safarikas, Bonadeo, Cauz, Marzorati, Del Grosso, Haidara, Raggio).All. D’Agostino.

GIANA (4-3-1-2) Zanellati; Perico, Marchetti, Montesano, De Maria; Greselin (dal 28’ s.t. D’Ausilio), Dalla Bona (dal 40’ s.t. Corti), Pinto; Palazzolo (dal 19’ s.t. Capano); Rossini (dal 40’ s.t. Ruocco), Ferrario. (Acerbis, Barazzetta, Finardi, Perna, Bonalumi, Zugaro, Pirola, Marcandalli). All. Albé.

ARBITRO Fiero di Pistoia (Giuggioli, Castro).

NOTE Partita a porte chiuse. Serata fresca con forte vento. Ammoniti D’Anna, Montesano, Marchetti, Mastroianni, Angoli 3-6. Recupero 2’+5’.

Sezione: EDITORIALE / Data: Sab 26 settembre 2020 alle 22:40
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print