Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Mauro, tifoso della Giana Erminio: 

Mi riaggancio all'intervista di mr. Bertarelli riportata su "TuttoC" e che definisce l'esonero di Ardito sorprendente. Vi è qualcuno all'esterno della società che possa non essere d'accordo? Passi per l esonero di Bertarelli che era il mister della squadra, ma negli ultimi 2 anni sono stati esonerati (a parte Maspero) i due vice (Buzzini e appunto adesso Ardito). Non ricordo in 45 anni che seguo il calcio di avere assistito nella stessa società all'esonero dei soli vice... penso a livello professionistico non sia mai successo. Non so quale voglia essere il messaggio rivolto in primis alla squadra e poi agli occhi di noi tifosi. Siamo sempre tutti abituati a trovare "il" responsabile.. ma qui forse l'articolo corretto da usare sarebbe "i". Ognuno poi ha le proprie idee per la situazione creatasi , fotocopia della stesa di 12-13 mesi fa ma di certo cosi , impossibile proseguire (come anche detto da mr.Albè). Io, con il dovuto rispetto nei riguardi di tutti, dico che forse un vero esame su quanto portato avanti in questi 12 mesi vada fatta... ma mettendo tutti in discussione. Questo va fatto non per certo per noi tifosi  , ma certamente per il bene della Giana e soprattutto per quella bravissima ed unica persona di Oreste Bamonte che credo meriti assai meglio di quanto sta ricevendo in cambio dei suoi enormi sforzi economici. Grazie Pres di esistere e grazie a chi realmente vorrà il bene prossimo della nostra amata Giana Detto questo adesso provate voi ragazzi ad andare a Lucca almeno con la grinta e lo sguardo di chi , in campo, ha voglia di onorare i colori della nostra maglia. Solo se tutto insieme ci si può riuscire a ribaltare questa situazione. Forza Giana, sempre.

Mauro Lafragola

Se volete fare come lui ed esprimere il vostro parere sulla Giana Erminio oppure sulla Tritium, scriveteci a redazione@tuttotritiumgiana.com. La vostra lettera verrà pubblicata sul portale e tutti potranno condividere il vostro pensiero.

Sezione: L'ANGOLO DEL TIFOSO / Data: Sab 21 novembre 2020 alle 19:00
Autore: Mattia Vavassori
Vedi letture
Print