Secondo match-point salvezza per la Giana Erminio sul campo della Pergolettese. In caso di vittoria della squadra di Brevi, e contemporanea sconfitta della Pistoiese con il Grosseto, la Giana sarebbe matematicamente salva con una giornata di anticipo. In caso di risultati diversi da questi bisognerà aspettare l’ultima giornata dove ci sarà Giana-Pistoiese (terzo match-point), a meno che non vinca la Pro Sesto con il Renate. In questo caso, vincendo oggi a Crema, la Giana sarebbe lo stesso salva matematicamente. Comunque la si guardi, la Giana ha il destino nelle sue mani ed è a 3 punti dalla salvezza diretta. Brevi, che ritorna in panchina dopo la squalifica con la Pro Patria, ha un solo dubbio di formazione. Chi schierare al posto di capitan Pinto squalificato. I maggiori indiziati sono Capano e Rossini, ma si candida anche Greselin. Per il resto solita difesa, mentre in attacco insieme a Corti ci sarà il rientrante Perna che con la fascia di capitano andrà alla caccia del 10° gol in campionato.

La Pergolettese, con 43 punti in classifica, è già virtualmente salva. Certo per stare tranquilla gli servirebbe un altro punto. E’ reduce da 3 sconfitte consecutive e dal clamoroso esonero di Luciano De Paola, l’allenatore che l’ha praticamente salvata. Il nuovo tecnico Albertini, che ha esordito con la sconfitta ad Alessandria, è rimasto fedele al 4-3-3 del predecessore. Con la Giana mancheranno il difensore Bakayoko e l’attaccante Bortoluz, ma rientra il portiere Ghidotti. Nei due precedenti in Serie C, sempre a Gorgonzola, un pareggio e la vittoria dei biancoazzurri all’andata. Per la Giana sarà la prima gara ufficiale a casa della Pergolettese.

Queste le probabili formazioni che scenderanno in campo (ore 15.00):

PERGOLETTESE (4-3-3) Ghidotti; Candela, Ceccarelli, Ferrara, Villa; Palermo, Duca, Varas; Bariti, Scardina, Morello. All. Albertini.

GIANA (3-5-2) Acerbis; Marchetti, Bonalumi, Montesano; Perico, Palazzolo, Dalla Bona, Capano, Madonna; Perna, Corti. All. Brevi.

ARBITRO Perri di Roma 1.

Sezione: PRIMO PIANO / Data: Sab 24 aprile 2021 alle 23:00
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print