UFFICIALE: Tritium e Alcione uniscono le forze per puntare alla C

12.06.2020 13:30 di Stefano Spinelli   Vedi letture
UFFICIALE: Tritium e Alcione uniscono le forze per puntare alla C

Con un comunicato ufficiale le società della Tritium (Serie D) e dell'Alcione (Eccellenza) hanno annunciato oggi la nascita di un progetto comune su base triennale per puntare alla promozione in Lega Pro, ma non solo. Il nome dell'ambizioso progetto è: Alcione Tritium - Milano F.C.

Questo il testo del comunicato:

Le società Alcione Milano, Atletico Alcione e Tritium Calcio 1908 hanno firmato un accordo di collaborazione fra le 3 realtà, secondo un programma triennale condiviso di sviluppocomune, che ha l’obiettivo di creare una realtà calcistica di assoluta eccellenza nell’area metropolitana di Milano. 

A.S.D. Tritium Calcio 1908, comunemente nota come Tritium, è una società calcistica italiana con sede nel comune di Trezzo sull'Adda (MI). Società prestigiosa dalla lunga storia, che ha militato anche in Lega Pro e che attualmente, grazie a tre promozioni consecutive, è tornata in Serie D occupando subito posizioni di alta classifica. 

Alcione Milano e Atletico Alcione sono due società di calcio milanesi che all’interno del Progetto #MilanoOrange1952 rappresentano oggi il fiore all’occhiello dei campionati lombardi giovanili di categoria e delle manifestazioni calcistiche più prestigiose. La prima squadra di Eccellenza dell’Alcione è una delle più giovani d’Italia. Le 3 Società non cambieranno i nomi e gli stemmi nella stagione 2020/2021, pur essendo già avviato il progetto di collaborazione Alcione Tritium - Milano FC, un progetto di crescita importante con un forte radicamento territoriale nell’area metropolitana di Milano. 

Obiettivo del Programma triennale di lavoro del Gruppo è di cercare di acquisire con la prima squadra la Lega Pro, con l’Eccellenza essere la più giovane e competitiva della categoria e con le squadre Giovanili essere una pretendente al massimo titolo di categoria in ogni leva calcistica, mantenendo presidio e valorizzazione dei bacini di Milano e Trezzo sull’Adda.