Primo gol tra i professionisti sabato scorso per Francesco Ruocco, attaccante classe 2001 della Giana Erminio in prestito dal Brescia. Una rete giunta al 92' che ha permesso alla squadra di Brevi di acciuffare il pareggio in casa della Pistoiese: "Sono davvero troppo felice perché questo è il lavoro che faccio ogni giorno in settimana - ha detto nel dopogara la giovane punta -; in pochi conoscono i miei sacrifici e non riesco a descrivere la felicità che ho dentro". Ruocco ha poi raccontato il gol e svelato un retroscena: "Mi è arrivata questa gran palla da Perico, un giocatore che mi piace molto ed è fantastico, sono saltato, l'ho colpita di testa e non mi sono accorto che la palla era entrata. L'ho visto solo dopo e lì la gioia è stata incredibile, ho iniziato a correre verso i miei compagni in panchina anche perché prima di entrare avevo detto loro che se fossi entrato avrei segnato".

Sezione: GIANA ERMINIO / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 11:00
Autore: Stefano Spinelli
Vedi letture
Print